Il Posizionamento | Guida + Esempi Pratici

A mio parere, il marketing che funziona è una combinazione di questi fattori:

MARKETING: Atteggiamento Mentale + Competenze + Strategia + Operatività

Ormai è qualche anno che faccio questo lavoro e, nella mia esperienza, ho notato che se togli uno di questi ingredienti, la torta non riesce.

C’è tantissimo da discutere per ognuno di essi. Oggi, in particolare, voglio concentrarmi sulla strategia e parlare di uno dei capisaldi del web marketing (e del marketing in generale): il Posizionamento (o brand positioning).

Infatti, prima di fare qualsiasi cosa con il proprio marketing è assolutamente fondamentale avere ben chiaro e definito il Posizionamento di mercato del proprio brand e del proprio prodotto.

Senza una valida, ponderata e astuta strategia di Posizionamento sul mercato, ogni iniziativa di web marketing, seppur innovativa e tatticamente all’avanguardia, è destinata a fallire. Senza il Brand Positioning, non ha senso fare un post sui social — figuriamoci pensare a un funnel di vendita.

Sviluppare un brand online senza pensare prima al suo Posizionamento sul mercato è un po’ come pretendere di costruire una bella villa di lusso su un terreno franoso: potrà anche fare bella figura con i vicini, ma prima o poi se ne andrà per il dirupo — e, con essa, tutto i soldi che ci hai investito sopra.

Se il Positioning del tuo brand non ti è chiaro, allora è il momento di fermarti un attimo, lasciar perdere i contenuti, i social, le inserzioni, i funnel… fare un passo indietro e — prima ancora di spendere anche solo un altro centesimo su Facebook — rivedere il tuo marketing, partendo dai fondamenti; perché sono questi che ti faranno ottenere risultati, nel lungo termine.

Se ti è piaciuto questo contenuto scrivimi pure nei commenti un feedback o cosa vorresti vedere. Anche solo scrivermi un saluto mi fa sempre molto piacere. 🙂

Ti è piaciuto questo contenuto?

Share on facebook
Condividi su Facebook
Share on twitter
Condividi su Twitter
Share on linkedin
Condividi su Linkdin
Share on pinterest
Condividi su Pinterest

Lascia un commento

Torna su